WWF Oasi nasce come soggetto gestore di aree protette con l’obiettivo di tutelare e valorizzare il patrimonio naturale delle Oasi.

Questo anche attraverso la fruizione da parte del pubblico garantendo sempre un turismo sostenibile per il delicato equilibrio naturale. Subito dopo le azioni di tutela, il maggiore investimento in termini di risorse e mezzi è proprio la fruizione dell’ambiente naturale a scopo ricreativo, sempre nel rispetto dei valori e dei limiti sull’area. In questo contesto WWF Oasi si pone l’obiettivo di incrementare e qualificare il turismo nelle oasi attraverso le attività di turismo responsabile, diventate loro stesse strumenti della biodiversità.

Nelle osai si organizzano visite guidate, eventi nazionali e locali, servizi di ristorazione, prodotti e molte altre attività compatibili. Le visite sono quasi sempre guidate, regolamentate nel tempo e nello spazio, in sintonia con quanto prevede il piano di gestione. L’apprezzamento del pubblico nei confronti della attività che si svolgono nelle oasi contribuisce a diffondere il consenso nei riguardi dei vincoli, alcune volte ritenuti estranei alla cultura delle popolazioni locali. Ogni Oasi ha un patrimonio unico da offrire al visitatore.

Alcuni degli eventi più importanti che si svolgono ogni anno:

  • Giornata Internazionale Zone Umide: 2 febbraio.
  • Earth Hour: l’appuntamento annuale del WFW dedicato ai cambiamenti climatici: mese di marzo.
  • Giornata Internazionale delle Migrazioni: appuntamento mondiale dedicato agli uccelli e le migrazioni: mese di Maggio.
  • Mese delle Farfalle: appuntamento delle Oasi dedicato alla conoscenza e tutela di questi insetti (giugno e luglio).
  • Campi estivi: tra giugno e luglio nelle Oasi preposte.
  • Festa nazionale degli Alberi: 21 novembre.

 

Per scoprire gli eventi, gli orari di apertura e avere maggiori informazioni puoi contattare direttamente l’Oasi scelta accedendo qui.

Per informazioni sui viaggi con il WWF scrivi a: info@wwftravel.it