WWF OASI

CALENDARIO

ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

DOMENICA 20 MAGGIO TORNA LA GIORNATA DELLE OASI WWF

PIÙ DI 100 AREE PROTETTE APERTE GRATUITAMENTE AL PUBBLICO CON EVENTI SPECIALI E INIZIATIVE PER TUTTI

RUSH FINALE PER LA CAMPAGNA

SOS ANIMALI IN TRAPPOLA: 45590*

Domenica 20 maggio torna la Giornata della Oasi WWF, un’occasione straordinaria per celebrare la biodiversità del nostro Paese. Grazie alle Oasi (più di 100 in tutta Italia, oltre 35.000 ettari di territorio protetto) in Italia si sono salvate specie a rischio come la lontra, il lupo, il cervo sardo, il lanario, la testuggine acquatica e diverse specie di anfibi. Per tutta la Giornata le Oasi saranno aperte gratuitamente al pubblico, con speciali eventi che consentiranno di conoscere i tesori nascosti della natura dal nord al sud e ammirare anatre, falchi, cervi, lontre e cavalieri d’Italia. Saranno organizzate visite guidate, attività di educazione ambientale con i più giovani, inaugurazioni di nuovi sentieri e centri vista, lezioni all’aperto, liberazione di animali curati, laboratori e birdwatching.

Anche quest’anno l’evento rinnova la collaborazione tra WWF e Carabinieri Forestali alla festa delle OASI si affiancherà “RiservAmica 2018,  la manifestazione che apre al pubblico le 130 Riserve Naturali Statali gestite dal Raggruppamento Carabinieri Biodiversità, giunta alla sua sesta edizione. Alla Riserva Biogenetica del Cansiglio (BL), sarà organizzata una passeggiata nella foresta alla scoperta “dell’Italia selvatica”, l’inaugurazione di una mostra sulla Grande Guerra, che in quei boschi ha visto parte del suo teatro principale, per finire con uno spettacolo teatrale musicale. Nella Riserva dell’Orecchiella (LU) saranno allestiti diversi “spazi scoperta” delle attività dei Carabinieri Forestali, laboratori sensoriali di educazione ambientale e visite guidate presso i musei naturalistici, i recinti faunistici e i sentieri della Riserva. A Magliano dei Marsi (AQ) sarà possibile conoscere l’attività dei nuclei cinofili antiveleno, visitare il nuovo Museo dell’Uomo e della Natura (MUN), la scoprire i reperti CITES e sperimentare il “battesimo della sella” con i cavalli del Reparto di Feudozzo. Programma completo: www.carabinieri.it sezione “eventi”.

L’apertura gratuita delle Oasi WWF di domenica prossima sarà anche un modo per ringraziare tutti coloro che hanno voluto aiutare il WWF con una donazione alla campagna “SOS Animali in trappola”: alla maratona di raccolta fondi  si può contribuire fino al 20 maggio inviando un sms o chiamando da rete fissa al numero 45590*. I fondi raccolti saranno utilizzati dal WWF per la campagna contro il bracconaggio e i crimini di natura.

Anche le aziende partner sono al fianco delle Oasi, promuovendo la campagna di raccolta fondi e l’evento Giornata delle Oasi 2018 sui loro strumenti di comunicazione. In particolare il gruppo Auchan anche quest’anno invita i propri clienti a visitare le aree protette del WWF promuovendo l’evento all’interno dei propri supermercati. Inoltre dal 16 al 27 maggio IKEA Italia attiverà una raccolta fondi nei propri negozi: l’azienda donerà 1 euro al WWF per ogni articolo delle serie DJUNGELSKOG e USKOG acquistato, insieme ad ogni menu Bimbi Bio venduto.

La Giornata delle Oasi sarà anche un tributo alla biodiversità del nostro paese, in vista della Giornata Mondiale della Biodiversità del 22 maggio, indetta dall’Onu per sottolineare l’importanza di preservare la ricchezza della vita sulla Terra.

Il WWF aderisce alla Primavera della Mobilità Dolce (promossa da A.Mo.Do. – Alleanza per la Mobilità Dolce dal 21 marzo al 21 giugno) e invita tutte e tutti coloro che vorranno visitare le sue Oasi domenica 20 maggio ad avvicinarsi a questi ambienti preziosi e delicati usando preferibilmente le ferrovie turistiche e locali, le bicilette, i cammini storici e i sentieri, dando respiro all’ambiente, curando il proprio benessere e dando valore al tempo. Zaino, binocolo, scarpe comode e curiosità non possono mancare!

GLI APPUNTAMENTI DI DOMENICA 20 MAGGIO:

Ecco le principali attività in programma domenica 20 maggio regione per regione.

ABRUZZO. Fin dalla mattina l’Oasi dei Calanchi di Atri, delle Cascate del Rio Verde a Borrello, delle Gole del Sagittario ad Anversa degli Abruzzi, del Lago di Penne e Lago di Serranella nei Comuni di Altino, Casoli e Sant’Eusanio del Sangro saranno pronte ad accogliere visitatori, escursionisti, appassionati di natura e famiglie desiderose di passare una giornata all’aria aperta. Inaugurazioni di nuovi Centri visita e sentieri natura, escursioni floro-faunistiche, liberazione di fauna curata e restituita alla natura, visite al Centro dei lupi ibridi, tantissime attività per bambini e ragazzi e laboratori didattici, minicorsi di fotografia naturalistica e di nordic walking… decine di iniziative per una giornata immersi nella natura.

BASILICATA. Pignola: nel pomeriggio il bioblitz “Scopri la tua Ossi”: un modo divertente per censire animali selvatici e piante spontanee. Policoro (MT) In apertura Corso di Formazione MIUR per docenti su “Il valore della Natura”, passeggiata nel Bosco Pantano e concorso fotografico amatoriale dedicato alle tartarughe marine. Liberazione di una Caretta caretta curata nel locale Centro di recupero.

CALABRIA. La giornata di festa, alla quale ha dato la sua collaborazione il Parco Regionale delle Serre (gestore dell’area protetta), prevede visite guidate a cura degli alunni del Liceo Scientifico “Giuseppe Berto” di Vibo Valentia, che hanno aderito al progetto alternanza Scuola lavoro con il WWF, la liberazione di uccelli curati dai CRAS, attività di birdwatching.

CAMPANIA. A Persano (SA), l’Oasi offre visite guidate e laboratori didattici per tutti i gusti: dalle decorazioni sui ciottoli di fiume alla ricerca di erbe spontanee e insetti, dai rimedi naturali nella cosmesi, fino alle lezioni di yoga all’aperto. Alla Riserva Naturale Cratere degli Astroni di Napoli, apicoltori ed esperti entomologi accompagneranno i visitatori alla scoperta degli apiari, per osservare da vicino il lavoro delle api e degustare il loro miele. Con “Giochi in natura” si potrà poi partecipare ad attività propedeutiche alla messa a dimora in autunno delle querce nelle aree percorse dal fuoco. All’Oasi del Bosco di S. Silvestro di Caserta si festeggia la Giornata mondiale delle api con una tappa alle arnie didattiche e agli alveari, incontri con l’apicoltore, degustazioni del miele e laboratori. Le visite alle Grotte del Bussento, in provincia di Salerno, saranno “narrate”: fra miti, ricordi e leggende si ripercorrerà il “sentiero delle Donne”. Non mancheranno escursioni, visite e anche esibizioni musicali. L’Oasi WWF Montagna di Sopra di Pannarano (AV), domenica propone uno speciale monitoraggio del laghetto di “Campo Maggiore” alla ricerca di anfibi rari come rospo comune e rospo smeraldino del Partenio. Esposizioni artistiche di tornitura del legno e si gusteranno prodotti tipici locali.

EMILIA ROMAGNA. La Riserva Naturale Regionale dei Ghirardi, in provincia di Parma, è da scoprire: all’escursione guidata alla ricerca della biodiversità della Riserva, seguirà l’incontro “Il gregge e il pastore”.  Con il laboratorio “bombe di semi per le api”, la visita all’apiario e la messa a dimora di un “albero del miele”, le api saranno protagoniste all’Oasi riminese Cà Brigida, dove la giornata trascorrerà fra escursioni, cibo, mostre e una caccia al tesoro in mezzo alla natura.

FRIULI VENEZIA GIULIA. Il mondo acquatico sarà protagonista di corner tematici e laboratori all’Oasi WWF Miramare di Trieste, che domenica apre il suo Biodiversitario Marino a visite gratuite.

LAZIO. Nel Lazio, visite guidate al Monumento naturale e Oasi WWF Pian Sant’Angelo e a Macchiagrande, dove i più piccoli potranno partecipare a laboratori e assistere all’inanellamento degli uccelli presso le Vasche di Maccarese.

LOMBARDIA. Nella Riserva Naturale di Valpredina (BG), domenica alle 17 e 30, saranno liberati rapaci curati presso il CRAS WWF di Valpredina. Con gli esperti naturalisti si parlerà di impollinatori selvatici, avifauna e pipistrelli. Oasi Le Bine apre già sabato 19 con l’osservazione fotografica delle stelle e di animali che volano di notte. Domenica sarà dedicata a inanellamento di avifauna, osservazione di farfalle, libellule, anfibi e rettili. Anche l’Oasi WWF Bosco di Vanzago (MI), apre ai visitatori da sabato e nelle due giornate propone escursioni e visite guidate. Domenica mattina si potrà assistere alla liberazione di rapaci curati dal CRAS e saranno inaugurate due mostre fotografiche. Sono molte altre le Oasi lombarde che il 20 apriranno ai visitatori con percorsi guidati, attività per ragazzi, mostre e laboratori. Fra queste il Boschetto WWF S. Angelo Lodigiano (LO), il Parco dei Fontanili (VA), l’Oasi di Montorfano (MI), l’Oasi Le Foppe a Trezzo sull’Adda, L’Oasi Levadina (MI), il Parco delle Noci (MI), l’Oasi di Zivido (MI), l’Oasi Urbana il Caloggio (MI) e l’Oasi Torbiere del Bassone di Albate (CO).

MARCHE. Alla Riserva Naturale Ripa Bianca di Jesi si potrà diventare rangers, archeologi, entomologi e apicoltori per un giorno, oltre a percorrere il sentiero a piedi nudi e partecipare alla campagna solidale del WWF Italia “SOS Animali in trappola”.

MOLISE. Una liberazione di rapaci-in collaborazione con il Centro Recupero Rapaci dei Carabinieri forestali di Pescara-si terrà anche all’Oasi WWF di Guardiaregia-Campochiaro (CB), dove un laboratorio didattico di apicoltura, dimostrazioni di nordic walking e mountain bike si alterneranno a passeggiate e buon cibo.

PIEMONTE. L’Oasi WWF Valmanera di Asti apre le porte a tutti i visitatori con iniziative didattiche e artistiche sul mondo animale e lancia l’SOS INCENDI. Domenica saranno, infatti, organizzate mostre, conferenze, attività, musica e laboratori. Al Giardino Botanico di Oropa (BI), si torna a celebrare la biodiversità con eventi, laboratori per i più piccoli alla scoperta di orticoltura e riciclo e visite guidate speciali.

PUGLIA. Alla Riserva Naturale Oasi WWF le Cesine in provincia di Lecce, torneranno liberi alcuni animali curati al Cras di Calimera. La giornata offre visite guidate e laboratori, con una particolare attenzione al mondo delle api. All’Oasi di Torre Guaceto (in provincia di Brindisi) è in programma un’operazione speciale rimboschimento e messa a dimora di piante e germogli, a seguito della campagna #IoStoConTorreGuaceto, lanciata dopo l’ennesimo atto criminale subito poche settimane fa. I bimbi, poi, potranno divertirsi “realizzando una tartaruga” e assistere alla liberazione di una Caretta caretta. In Puglia il Bosco Romanazzi (BA) propone escursioni guidate lungo i suoi sentieri, mentre all’Oasi WWF Monte Sant’Elia (TA) si terrà un laboratorio di aquiloni e origami a cui seguiranno rappresentazioni teatrali, letture animate e per i bambini una passeggiata in carrozza.

SARDEGNA. Escursioni, laboratori, pilates, tiro con l’arco e scoperta dei prodotti del territorio sono le attività proposte in Sardegna, nell’Oasi di Monte Arcosu, dove l’associazione dei Cavalieri di Sant’Efisio darà a grandi e piccini l’opportunità di salire in sella a un cavallo per la prima volta.

SICILIA. Escursioni e osservazione delle stelle inizieranno sabato nella Riserva del Simeto (CT), dove il 20 si terranno attività di birdwatching al fiume Gornalunga, passeggiate, lezioni di yoga.

TOSCANA. L’Oasi WWF Lago di Burano festeggia il 50° anniversario dalla sua nascita, che domenica sarà celebrato anche con un contest fotografico. La festa, però, inizierà sabato sera con l’ascolto della natura e l’osservazione delle stelle da un luogo privilegiato; e seguirà domenica con visite guidate, mostre, laboratori e incontri. Anche alla Laguna di Orbetello la giornata delle Oasi partirà sabato con un’escursione notturna e domenica continuerà con giochi e yoga della risata.

UMBRIA. Lezione di Yoga all’aperto, documentari, presentazioni di libri e performance di danza si terranno all’Oasi umbra del Lago di Alviano.

VENETO. Presso la Riserva Naturale Statale Oasi Valle Averto, in provincia di Venezia, i bambini potranno conoscere meglio le api e l’orto biologico con laboratori e visite guidate. Un censimento di avifauna nidificante aprirà la giornata delle Oasi alle Cave di Noale (VE), dove si terranno visite guidate, bioblitz e letture per bambini.

 

 

* Il valore della donazione sarà di 2 euro per ciascun SMS inviato da cellulari Wind Tre, TIM, Vodafone, PosteMobile, Coop Voce e Tiscali. Sarà di 5 euro per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa TWT, Convergenze e PosteMobile e di 5 e 10 euro da rete fissa TIM, Wind Tre, Fastweb, Vodafone e Tiscali